Quando si viaggia in aereo, a seguito del check-in, vengono effettuati controlli di sicurezza a tutti i passeggeri, consentendo di poter accedere all’area imbarchi e di salire a bordo degli aeromobili in piena sicurezza.

Questi controlli vengono effettuati soprattutto attraverso il metal detector e, in caso di rilevamento, il personale autorizzato condurrà ricerche più approfondite perquisendo con maggiore attenzione il passeggero, la passeggera.

Anche i bagagli vengono controllati attraverso ispezione radioscopica e apparati per la rilevazione di esplosivi.

L’attività di controllo può essere svolta dal personale aeroportuale autorizzato ai sensi del DM.85/99, professionalmente addestrato in conformità alle disposizioni dell’Enac, utilizzando apparati omologati di controllo della sicurezza.

Anche le compagnie aeree nazionali ed estere, che operano negli aeroporti italiani, devono dotarsi di un proprio Programma di Sicurezza conforme a quello nazionale (PNS) con riferimento al regolamento (CE) n. 300/2008.

Gli stessi controlli, ma in un’area riservata, vengono eseguiti anche sul personale navigante e di terra, garantendo la massima sicurezza ai passeggeri ed alle passeggere.

L’ENAC, quale Autorità dell’aviazione civile in Italia, effettua la sorveglianza diretta sugli aeromobili; la finalizzazione di questa sorveglianza è il riconoscimento ed il mantenimento delle condizioni di navigabilità attraverso il rilascio dell’Airworthiness Review Certificate, documento che attesta l’efficienza dell’aeromobile da allegare al Certificato di Navigabilità. Gli accertamenti sugli aeromobili sono effettuati mediante ispezioni a terra ed in volo e nella approvazione e verifica di efficacia dei programmi di manutenzione correlati con le condizioni di impiego.

In particolare il programma di manutenzione degli aeromobili di trasporto pubblico,  viene obbligatoriamente rivalutato a cadenze trimestrali o semestrali per verificarne l’efficacia.

Il settore aeronautico è uno tra quelli che si sviluppano più rapidamente, applicando tecniche innovative per rendere più sicuri i velivoli e per offrire un’esperienza in totale relax ai passeggeri.

ISCA AM vanta di un alto livello professionale che permette di poter mantenere un notevole rispetto della sicurezza all’interno del sedime aeroportuale.

ISCA. Bravi a terra. Sicuri in volo.